È tempo di baccalà, così diamo inizio alle feste

Manca ormai pochissimo alla festa più attesa dell’anno. Le strade si riempiono di luminarie, i negozi espongono gli addobbi più belli, le case si vestono a festa e le cucine si riempiono di nonne e mamme con le mani in pasta che portano con loro il profumo di cannella, mandarini, zucchero e cioccolato.

Ma tra le ricette della tradizione chiaramente non ci sono solo dolci, anzi, direi che da Nord al Sud della nostra bella Italia abbiamo davvero tanta scelta e varietà e diciamo anche che ci sono degli alimenti che in un certo senso caratterizzano la tavola delle feste.
Tra questi c’è il baccalà che a seconda della regione viene trattato e quindi cotto in modo differente.
Nella ricetta di oggi il baccalà si prepara in  modo piuttosto semplice e ci da la possibilità di portare in tavola un piatto gourmet con poche e semplici mosse.
Pronti a cimentarvi nella preparazione e a stupire i vostri ospiti?

 

INGREDIENTI

500 gr di filetto di baccalà

q.b. rametti di rosmarino

1 limone non trattato

100 gr di speck tagliato a fette sottili

q.b. olio extra vergine di oliva

q.b. sale

q.b. pepe

2 finocchi

50 ml di vino bianco

 

PREPARAZIONE

Stacchiamo gli aghi dal rosmarino e li tritiamo finemente. Recuperiamo la scorza dal limone, evitando la parte bianca più amara, poi la tagliamo prima a strisce sottili e poi la trituriamo al coltello.

Mescoliamo la scorza del limone con il rosmarino ed un pizzichino di sale. Tagliamo i filetti di baccalà in pezzi di circa 2 cm, Insaporiamo la parte superiore dei filetti con il trito di limone e rosmarino e poi avvolgiamo ogni filetto con la fetta di speck richiudendola verso il basso. A questo punto spostiamo i filetti di baccalà all’interno di una pirofila ricoperta da carta da forno.

 

Condiamo con pepe macinato al momento e olio extra vergine di oliva. Inforniamo a 180 gradi modalità statica per circa 15/20 minuti, dopo i primi 5 minuti apriamo il forno e sfumiamo con il vino bianco, poi lasciamo cuocere fino a completare la cottura.

Nel frattempo puliamo e laviamo i finocchi. Li tagliamo sottilmente con una mandolina e li spostiamo in una ciotola con acqua e ghiaccio per qualche minuto. Li scoliamo, li tamponiamo bene con un panno, li spostiamo in una ciotola. Li condiamo con sale, olio extra vergine di oliva e pepe

Serviamo sistemando all’interno del piatto i finocchi ad insalata con sopra i filetti di baccala
Ultimiamo con un filo di olio e portiamo in tavola.

 

 

 

Gallery

ADV

Leggi anche:

Menu