Cantina Produttori di Manduria, quando l’unione fa il vino

A calmare la sete di conoscenza ci sono le gite, che in questo periodo dal clima ancora piuttosto mite sono le benvenute. E così anche le passeggiate fuori porta sono occasioni uniche per scoprire il bello che c’è intorno a noi, trasformando l’occasione nel fascino di una visita ad un centro storico e ad un museo. Per il prossimo week end non posso che consigliarvi di recarvi a Manduria, che ha giusta fama di essere baluardo di uno stile vinicolo impareggiabile, nato in un comune tutto da guardare con i suoi palazzi settecenteschi dalle linee un po’ austere, arricchiti da portali e balconate barocche.

All’interno della Cantina Produttori di Manduria imperdibile è il Museo della civiltà del vino Primitivo, un percorso espositivo dove i ritratti si trasformano in oggetti della civiltà contadina, in una bellissima ricostruzione storica del passato vitivinicolo locale. La visita emozionante per chi quell’epoca l’ha in parte vissuta è istruttiva per le generazioni a venire, e può essere accompagnata da una degustazione guidata.

L’azienda nasce nel 1928 con un manipolo di vignaioli che si associano in una federazione poi divenuta cooperativa. I loro prodotti guadagnano grande favore del pubblico quando con l’incalzante rivoluzione del vino meridionale a metà anni Novanta, si comincia a lavorare con il solo obiettivo della qualità. Oggi la realtà vanta un’organizzazione efficientissima, i produttori sono diventati 400 e molteplici sono le etichette d’eccellenza come la Riserva Elegia, rosso dal grande rapporto qualità/prezzo.

Primitivo di Manduria Elegia Riserva 2017 CANTINA PRODUTTORI DI MANDURIA

Primitivo 100% – € 16

Veste rubino di densa concentrazione. Intenso e ben variegato al naso, offre profumi di viola e chiodi di garofano, succo di lamponi e frutta sotto spirito, prugna California e toni di erbe aromatiche e spezie dolci che s’impennano dal calice. In bocca ha tannini aggraziati e giusta freschezza che ben si integrano alla morbidezza. Lungo l’epilogo di spezie.

Da abbinare al coscio di cinghiale al ginepro.

https://www.produttorivinimanduria.it/

https://lucagrippo.it/

Instagram @lugrippo  

Gallery
Menu