Spaghetti con pomodorini polpo e zucchine a filetti

Gli spaghetti con pomodorini polpo e zucchine a filetti sono un primo di pesce facile da realizzare, un classico primo piatto della cucina italiana a cui ho aggiunto una nota fresca e stagionale data dalla zucchina ortaggio tipico della stagione primavera/ estate ma che ormai è reperibile sul mercato tutto l’anno.
Il vero protagonista però di questo piatto è il polpo, uno dei molluschi “mollusco cefalopode” più apprezzato in tavola.
Il polpo è piuttosto versatile e può essere portato in tavola sia in abbinamento alla pasta, sia come piatto unico, ma anche come secondo.
Valido alleato per la dieta, il polpo grazie all’importante quantità di tessuto connettivo risulta un alimento molto saziante ma al tempo stesso è leggero.

 

In questa ricetta spaghetti con pomodorini polpo e zucchine a filetti ho pensato di proporvi un primo piatto per gustare questo mollusco in modo semplice con un condimento delicato così da conservare il profumo di mare e di estate!
Vedrete, sarà amore a primo assaggio.

 

Ingredienti per 4 persone:

300 gr di spaghettoni
250 gr di pomodorino ciliegino
2 spicchi di aglio
olio extra vergine di oliva (q.b.)
50 gr di vino bianco
50 gr olive denocciolate
2 zucchine medio piccole
sale (q.b.)
600 gr di polpo
1 foglia di alloro
1 carota
una costa di sedano
un piccolo peperoncino

Preparazione:

Laviamo bene il polpo sotto acqua corrente.
Lo puliamo ed eliminiamo gli occhi, il becco ed il residuo presente nella sacca.
In una pentola capace mettiamo a bollire dell’acqua con la foglia di alloro, la carota e la costa di sedano precedentemente lavate e tagliate grossolanamente.
Non appena l’acqua inizia a bollire cuociamo il polpo all’ interno per circa 10/15 minuti (terminerà la cottura in padella)
Nel frattempo spuntiamo e laviamo le zucchine le tagliamo a julienne .
Terminata la cottura del polpo lo tiriamo fuori dall’acqua, lo facciamo raffreddare e lo tagliamo a tocchetti.
Laviamo i pomodorini e li tagliamo a metà.
In una padella scaldiamo lo spicchio di aglio con un fondo di olio, il pizzico di peperoncino e i pomodori.
Lasciamo cuocere fino a quando non risulteranno morbidi.
Inseriamo anche le zucchine, sfumiamo con il vino e poi copriamo lasciando cuocere per una decina di minuti.
Aggiungiamo le olive e poi il polpo.
Cuociamo la pasta in una pentola con acqua e sale.
Non appena al dente la preleviamo e la spostiamo in padella.
Saltiamo gli ingredienti e portiamo in tavola, ultimando con un filo di olio extra vergine di oliva.

 

 

Gallery

ADV

Leggi anche:

Menu